Campionati Regionali di Pool 2017/2018 - Giro di boa (parte 2)

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Il Campionato Regionale di Pool 2017/2018 ha completato il giro di boa e le prossime gare ci accompagneranno nella definizione dei posti disponibili per le finali di Luglio. Facciamo un breve riepilogo della situazione, suddividendo le varie regioni in tre articoli. Seconda parte:



In Liguria la Serie A è saldamente nelle mani di Andrea Grosso che pur avendo un esiguo margine di vantaggio sull’inseguitore Francesco Tomati vanta due primi posti che gli garantiscono un distacco più ampio nella classifica virtuale, dove verrà eliminato dal conteggio il peggior risultato ottenuto nelle sei prove. Seguono Bertagna Marco e Papavero Angelo. Più complicata e meno prevedibile la Serie B, dove troviamo in cima alla classifica Carta Giorgio seguito da vicino da Colombini Fausto e Cingari Juan Carlos e dove ci sono concreti margini anche per il rientro nella corsa al titolo di diversi altri atleti più giù nella classifica generale. La Serie C è dominata dal giovanissimo talento Davide Sini che è riuscito a vincere tutte e tre le prove in programma fino ad oggi accumulando un ampio margine di vantaggio sul diretto inseguitore Durante Alessio, subito dietro in terza e quarta posizione troviamo Gago Miranda Jack Gordon e Pugliese Marco.

In Emilia Romagna Cataldi Filippo continua a vincere la Serie A, infilando la terza vittoria consecutiva, e ad allungare in classifica generale, con qualcosa come 500 punti di margine su Gabbi Daniele e Bonura Antonio. Più probabile un rientro in corsa di Rivi Lorenzo o Zoidis Vasileios, rispettivamente quinto e sesto della classifica generale ma che vengono proiettati alle spalle di Cataldi nella classifica virtuale. In Serie B è un testa a testa tra Colamartino Paolo e Esposito Cosimo, in vetta a pari punti, con Marconi Alessandro ad inseguirli da vicino in terza posizione. Nella corposa Serie C la sfida è più che mai aperta a stravolgimenti, al momento in vetta troviamo Zizzo Salvatore e diversi atleti ad inseguirlo, compressi in una manciata di punti. Possibile anche un rientro di Scala Michele Nevio dalla posizione 18.

La Serie A del Lazio è uno dei regionali meno decifrabili e dove molti atleti potrebbero modificare sensibilmente la classifica nella seconda parte di stagione. In prima posizione troviamo Davy Piergiovanni che dovrà guardarsi dalla progressione in crescendo del suo diretto inseguitore Patrizio Nuti, dal favorito al titolo Fabio Petroni e dal rientro di Giulio D’Egidio, che dopo lo stop per infortunio è riuscito a vincere la prova di palla 10. In tutto questo potrebbero ancora inserirsi Rinaldi Giampiero o Taddei Riccardo. Se possibile ancora più complicata la Serie B, dove risultano inseriti in classifica più di 50 atleti, che vede in testa alla classifica generale e con discreto margine Silenzio Michele inseguito da Maura Roberto e Rosa Riccardo. Ma se prendiamo in esame la classifica virtuale le distanze si accorciano notevolmente ed il numero di contendenti per la corsa al titlolo sale a circa 10 atleti. La Serie C arriva a comprendere un organico di circa 70 atleti, numeri da capogiro che rappresentano un forte segnale di crescita e non solo per il pool locale. In vetta Maci Daniele è tallonato da vicino da Anastai Adriano e Pandolfo Simone, subito dietro Di Pietrantonio Michael. La seconda parte di stagione sarà quella che farà la differenza e che potrebbe aprire la strada al titolo anche ad atleti più indietro in classifica come Muscas Mauro, oggi 24°, e Poeta davide 30°.

In Molise dove si gioca solo la Serie C la prima parte di stagione è stata dominata da Costantini Massimiliano che ha portato a casa due vittorie ed un secondo posto su tre prove in programma. Dietro di lui in classifica generale troviamo Di Michele Carlo, vincitore dell’ultima prova di Palla 10, ed in terza posizione a pari punti Di Bernardo Vincenzo e Notarangelo Valentino. La corsa per il titolo sarà tra loro quattro.

Niceshotcafe © 2018

Search