Corso per Istruttori Federali e Studenteschi - Sezione Pool

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Si conclude il 18° Corso Istruttori Federali della Sezione Pool, quattro giorni di lezioni ed esami che hanno impegnato alievi ed istruttori per quasi 12 ore al giorno. Un programma serrato senza il quale sarebbe stato impensabile toccare argomenti ed aspetti fondamentali del gioco del biliardo (inteso nella sua accezione più ampia) e spesso trascurati. Uno sforzo necessario per aderire alle procedure SNaQ – CONI e per formare Istruttori Federali capaci di operare anche nel progetto FIBiS “ Biliardo & Scuola “ con qualifica di Istruttore Studentesco di Biliardo.

Il corso è stato tenuto da Istruttori Federali membri delle Commissioni Tecniche Nazionali e del CONI con lezioni ed esami riguardanti: l'impostazione, la tecnica di gioco basata sulle geometrie fondamentali, l'analisi fisica delle componenti che regolano la dinamica dell'esecuzione, gli schemi, l’allenamento, la preparazione gara nonché l’etica, la morale, il comportamento, la preparazione fisica, l’approccio psicologico all’insegnamento ed al gioco, le tecniche di concentrazione, il regime alimentare e la normativa CONI.

Docenti:
Dirigente Federale progetto “Biliard & Scuola “ e Docente Federale Tecnica: Mauro Lanza
Docente Federale Tecnica: Gianni Campagnolo
Dirigente Federale: Michele Monaco
Docente Federale Psicologia: Alessandro Baldassarri
Docente CONI (Preparatore atletico): Daniel Di Mattia

Partecipanti al corso:
Avanzini Roberto
Candela Andrea
Canevaro Enzo
Castriota Mauro
D’Orazio Fabio
Ferrara Alberto
Fiumi Stefano
Franchina Valter
Iannini Sara
Melecrinis Alessandro
Virzì Gaetano
Zambonin Cristiano

12 gli aspiranti istruttori, provenienti da 7 regioni differenti, che hanno preso parte al corso e che sono stati sottoposti a 2 esami scritti 1 esame pratico ed una simulazione di lezione preparata per testare non solo la preparazione del singolo ma anche specifiche caratteristiche e capacità.

Si arriva alla fine di questo percorso stanchi ma anche molto soddisfatti, perchè nonostante sia stato il primo corso su territorio nazionale ad aderire alle nuove procedure (una sorta di “corso pilota” utile anche alla Federazione per strutturare ed organizzare al meglio quelli futuri) e quindi perfezionabile, ci lascia con la consapevolezza di quello che rappresenta il biliardo come sport, a 360°, offrendoci nuovi punti di vista sia teorici che pratici e nuovi aspetti su cui poter lavorare e da approfondire, per crescere come giocatori e come istruttori.

Quello che emerge dal recap finale, dove tutti i partecipanti hanno potuto condividere la propria opinione sul corso, è la soddisfazione di aver partecipato a qualcosa di realmente interessante dove le competenze di docenti estremamente qualificati ed esperti come Gianni Campagnolo e Mauro Lanza hanno reso l’evento indimenticabile.

Niceshotcafe © 2018

Search