IPT Fibis - Seconda Prova - Serie B

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Continuano gli appuntamenti stagionali dell'Italian Pool Tour a Campodarsego in provincia di Padova, presso il Silvia Club, e nel weekend del 27 e 28 gennaio si è concluso il secondo evento di questa stagione agonistica. Sempre molto numerosi i partecipanti anche in questa prova IPT che ha visto scontrarsi 60 atleti di serie B, 56 di serie A e la categoria a numero chiuso dei 24 Nazionali. La gara si é svolta sotto la supervisione della direzione gara di Marco Conventi e Merry Fontes Da Silva.

Lo streaming ed i commenti sono stati gestiti come di consueto dal coach della nazionale Gabriele Cimmino, grazie al quale è stato possibile assicurare le dirette video di tre tavoli sui canali facebook ed il successivo caricamento delle registrazioni sul canale FibisPool della piattaforma Youtube. Questa spinta "social" sta assicurando al circuito IPT una grande  visibilitá a livello nazionale, che sta contribuendo in maniera significativa al notevole sviluppo che sta subendo il movimento italiano del pool.  Da parte nostra siamo felici di contribuire a tutto questo mettendo a disposizione della Fibis Pool la nostra app "ScoreboardX - Billiard Edition" (www.scoreboardx.com) ed il nostro supporto per fornire gli automatismi necessari  a realizzare di un sistema sincronizzato dei punteggi tra i tavoli in gioco, la grafica delle dirette video ed il livescore web.

Entriamo ora nel dettaglio della gara e andiamo a fare un resoconto di quello che è successo nella Serie B:

Con una vittoria veramente solida Fabio Campagnola di Roma conquista il trofeo più grande e la testa della classifica generale. Quest'anno il giocatore romano sta dimostrando di essere cresciuto molto sul tavolo, mentalmente e tecnicamente,  come dimostrano i suoi ultimi risultati ed il terzo piazzamento nella prima tappa del circuito IPT. Dopo un passaggio agevole nel del girone di qualificazione prosegue in crescendo il suo cammino nella fase ad eliminazione diretta raggiungendo in finale l'atleta genovese Ettore Multari. La finale sarà a senso unico ed il giocatore romano porterà a casa una schiacciante vittoria, fermando il risultato sul 7-2 a suo favore.

Multari, che si era fermato  al diciassettesimo posto nella prima tappa IPT, risale la classifica generale fino in terza posizione e si prepara ad affrontare la seconda parte di stagione con obiettivi decisamente più interessanti. Nel girone di qualificazione affronta una partita in meno, grazie ad un sorteggio favorevole, passa dalla fase dei diretti vincendo i successivi due match con il risultato di 6-3. Nel quarto di finale, ad eliminazione diretta, incontra il vincitore della prima prova e suo compagno di squadra, il giovanissimo talento Fausto Colombini, sul quale avrà la meglio alla fine di un match tiratissimo terminato 6-5.

Ottimo risultato per Andrea Valente di Roma e Hector Alfredo Vasquez Zambrano di Genova, che chiudono in terza posizione.  Perdono terreno Ottavini  Emiliano e Marano Massimiliano che non potranno permettersi ulteriori distrazioni se vorranno partecipare alla lotta per il vertice nella seconda parte di stagione.

Niceshotcafe © 2018

Search