Heighlights

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Segui l'atto conclusivo della stagione sportiva 2017/2018 e scopri insieme a noi chi riuscirà a conquistare il titolo. Vi ricordiamo che l'evento si svolgerà presso il Salone Autorità dello Stadio olimpico di Roma dal 11 al 18 Luglio e l'ingesso al pubblico è gratuito!

Di seguito alcuni riferimenti per seguire l'evento online:

LiveScore & Streaming: http://sharpshooter.training/index.php

Elenco Partecipanti: http://roma2018.poolgare.it/Nazionali/Lista_Qualificati.php

Orari di Gioco: http://roma2018.poolgare.it/Nazionali/Orari.php

Classifica Finale: http://roma2018.poolgare.it/Nazionali/Classifica.php

Per aggiornamenti e commenti in tempo reale potete seguire il canale ufficiale Facebook della Fibis Pool.

 


Pubblicità


 

 

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Per il ventiquattresimo   anno  consecutivo è andato in scena presso lo splendido Palazzetto dello Sport di Cervia la "Il Mese del Biliardo", una ininterrotta manifestazione sportiva, della durata di un mese, dedicata alle varie specialità del biliardo (stecca, boccette, pool), capace di produrre circa 9.000 partite e di coinvolgere un numero eccezionale di giocatori tesserati FIBIS. All'interno della manifestazione ha trovato la sua conclusione anche il Campionato Nazionale Studentesco 2018, che rappresenta la costola agonistica del progetto  "Biliardo & Scuola". Un progetto ministeriale nato cinque anni fa, ed in continua evoluzione, che sotto il coordinamento di Mauro Lanza si occupa di insegnare il biliardo come materia scientifica agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, un sorta di laboratorio di matematica e fisica applicata.

 


Pubblicità


 

Per quanto riguarda la specialità del pool sono state cinque le regioni che hanno partecipato Campionato Studentesco, due in più rispetto allo scorso anno: Liguria, Lazio, Sardegna, Sicilia ed Emilia Romagna. 

Una gara all'insegna del divertimento e dello sport, che ha visto le diverse regioni affrontarsi in gironi all'italia, tutti contro tutti, nella specialità del Palla 9 al meglio delle 5 spaccate, il tutto organizzato e supervisionato, nei minimi particolari, da Mauro Lanza con l'aiuto dei responsabili regionali Stefano Fiumi, Valter Franchina, Riccardo Sini, Antonio Di Pietro e Alessandro Struglia. Per la classifica finale sono stati presi in considerazione il numero di incontri vinti e successivamente il numero di spaccate. La regione più "in rosa" delle altre è stata l'Emilia Romagna con diverse ragazze, mentre il Lazio è stata costretta a presentarsi con un giocatore in meno a causa di un forfait giunto all'ultimo momento che ha reso impossibile un rimpiazzo.

Per tutti gli studenti è stata una preziosa occasione per mettere in pratica quanto appreso nel corso dell'anno, attraverso le lezioni ed i laboratori svolti presso le sedi degli istituti, ma anche un momento di confronto sportivo per comprendere meglio le difficoltà, la pressione e la fatica (mentale e fisica) a cui si viene sottoposti quando si affrontano questo tipo di gare.

 


Pubblicità


 

A vincere è stata la regione Sicilia, il cui livello è stato sicuramente superiore a quello delle altre regioni e tra le cui fila erano presenti ragazzi capaci di giocare la specialità del Palla 9 a livelli veramente invidiabili. A seguire Sardegna, Liguria, Emilia Romagna ed infine Lazio (che ricordiamo partiva sempre con un incontro e tre partite in meno).  Ma anche se è giusto citare i vincitori e la classifica, perchè questa è pur sempre una competizione, vogliamo ricordare a tutti, come fatto anche dagli organizzatori e dai vari responsabili, che questo è principalmente un momento di apprendimento, di aggregazione sociale e di promozione dello sport per cui i veri protagonisti sono e rimangono i ragazzi in gara e l'importanza dei risultati ottenuti dalle singole regioni è solo marginale.

Insomma un appuntamento, quello del Mese del Biliardo di Cervia, che ha soddisfatto le esigenze di tutti e che grazie alle telecamere di RaiSport e di Teleromagna (presente con il noto “Il Pallino Blu”), è riuscito a godere di un ampia visibilità. Sicuramente uno degli appuntamenti biliardistici più emozionanti e coinvolgenti presenti sul territorio italiano e che si ripeterà anche il prossimo anno, giungendo così alla sua venticinquesima edizione.

 

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Cala il sipario sull'Italian Pool Tour con l'ultimo appuntamento della stagione 2017/2018 andato in scena nel weekend del 12 e 13 maggio presso il Silvia Club di Campodarsego in provincia di Padova. Come di consueto le prove si sono svolte sotto la supervisione della direzione gara di Marco Conventi e Merry Fontes Da Silva, gli incontri commentati e trasmessi in diretta streaming dall'immancabile coach della nazionale Gabriele Cimmino e la preziosa fotografia gestita da Daniela Mercedes Weber. Da parte nostra siamo felici di aver contribuito mettendo a disposizione della Fibis Pool la nostra app "ScoreboardX - Billiard Edition" (www.scoreboardx.com), per la gestione della grafica video.

 


Pubblicità


 



L'ultima tappa dell'Italian Pool Tour di Serie B valida per l'assegnazione dei 16 posti come teste di serie nei tabelloni delle Finali Nazionali in programma allo Stadio Olimpico di Roma si è conclusa con la vittoria, al decider, di Cosimo Esposito (il mezzo colpo) su Fausto Colombini (147 Billiard Academy). Chiudono il podio Aurelio Montalbano (EuroJolly) e Darwin Meza (147 Billiard Academy). Quinto posto per Diego Mazzelli (Club 70), Hector Alfredo Vasquez Zambrano (147 Billiard Academy), Andrea Milioli (Marina Pool) ed Emiliano Ottaviani (Cinecittà).

Fabio Campagnola (Club 901) non va oltre la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta, battuto 6-3 da Emiliano Ottaviani, ed  è costretto a cedere la leadership della classifica generale a Fausto Colombini che chiude la stagione in vetta, con appena 10 punti di margine.

Ad accaparrarsi l'ultimo posto della classifica generale valido per l'accesso alle finali nazionali è stato Montalbano Aurelio (EuroJolly) che, grazie all'ottimo piazzamento ottenuto in questa prova, è riuscito a scavalcare la lunga lista di contendenti in ballo per il posto allo Stadio Olimpico di Roma, in cima alla quale c'erano i nomi di Marco Altomare (EruJolly) e Paolo Colamartino (Marina Pool), beffati di soli 5 punti.

 


Pubblicità


 



Più dietro a non più di 100 punti di distanza in classifica generale da Aurelio Montalbano ben 10 giocatori che per quest'anno dovranno accontentarsi di aver sfiorato la qualificazione. Purtroppo tra di loro anche le prime e più costanti stecche rosa del circuito, Sonia Giovannini (Kettuvallam Team) e Roberta Russo (Club 70).

Le prime 16 posizioni della classifica generale:

1     Colombini Fausto (147 billiard academy)
2     Campagnola Fabio (Club 901)
3     Esposito Cosimo (Il mezzo colpo)
3     Milioli Andrea (Marina Pool)
5     Ottaviani Emiliano (Cinecittà)
6     Gallicchio Gianluca (SharpShooter)
7     Multari Ettore (147 billiard academy)
8     Meza Darwin (147 billiard academy)
9     Maura Roberto (Blankofive)
10     Amendola Alessandro (Club 70)
10     Mazzelli Diego (Club 70)
12     Feligetti Riccardo (Club 70)
13     Marano Massimiliano (147 billiard academy)
14     Candela Stefano (Bull & Pool)
15     Facchin Ivan (Break Bassano)
16     Montalbano Aurelio (EuroJolly)

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Cala il sipario sull'Italian Pool Tour con l'ultimo appuntamento della stagione 2017/2018 andato in scena nel weekend del 12 e 13 maggio presso il Silvia Club di Campodarsego in provincia di Padova. Come di consueto le prove si sono svolte sotto la supervisione della direzione gara di Marco Conventi e Merry Fontes Da Silva, gli incontri commentati e trasmessi in diretta streaming dall'immancabile coach della nazionale Gabriele Cimmino e la preziosa fotografia gestita da Daniela Mercedes Weber. Da parte nostra siamo felici di aver contribuito mettendo a disposizione della Fibis Pool la nostra app "ScoreboardX - Billiard Edition" (www.scoreboardx.com), per la gestione della grafica video.

 


Pubblicità


 



In Serie A succede un pò di tutto, nelle posizioni alte della classifica generale tiene solo Eric Geppert (Triple Diamond), escono di scena prematuramente Fabio Petroni (Laser Gun) e Luca Nicoletti (Play and Win),  assente Stefano Bazzana (15 Palle). E la corsa per entrare nelle prime tre posizioni della classifica generale, valide per il passaggio diretto nella categoria regina, si trasforma una bagarre dove a nessuno riesce la fuga.

Sorprende tutti Andrea Zanetti (Play and Win) che, dopo aver subito una sconfitta al primo turno, infila le sei vittorie consecutive necessarie a consegnargli il gradino più alto del podio. Un risultato che proietta Zanetti al quinto posto della classifica generale a soli 30 punti dalla promozione diretta, che sarebbe potuta arrivare se nella seconda prova di Palla 8 non avesse raccolto il minimo dei punti disponibili.

Impresa sfiorata anche dall'altro finalista, Antonio Pandolfo (Mister Marlos), che trova il miglior piazzamento stagionale nel circuito ma che in caso di vittoria avrebbe chiuso la stagione in terza posizione, a quota 1480 punti, insieme a Luca Nicoletti. Patrizio Nuti (Club 70) non trova la promozione nei Nazionali per una spaccata, quella del decider contro Eric Geppert, che lo avrebbe portato in semi finale garantendogli i punti necessari per raggiungere quota 1510 in classifica generale e a consegnargli la terza posizione assoluta. Chiudono più distanti Alessandro Giordani (EuroJolly) e Gianluca Boni (Cinecittà) che avrebbero potuto centrare il prestigioso obiettivo solo se avessero vinto la tappa.

 


Pubblicità


 



Ora in Serie A si azzereranno le classifiche ed in sede di Finali Nazionali tutto sarà di nuovo in ballo Titolo Assoluto, Titoli di Specialità e gli ultimi posti disponibili per la promozione (che saliranno da 5 a 6 per via dell'esclusione di Paja Taulant). Le uniche certezze che ci lascia la stagione IPT 2017/2018 di Serie A sono il nome dei tre futuri Nazionali (Eric Geppert, Fabio Petroni e Luca Nicoletti ) e quello dei 16 qualificati per le finali in programma allo Stadio Olimpico di Roma:

1     Geppert Eric
2     Petroni Fabio
3     Nicoletti Luca
4     Nuti Patrizio
5     Zanetti Andrea
6     Pandolfo Antonino
7     Giordani Alessandro
8     Boni Gianluca
9     Piergiovanni Davy
10     Cataldi Filippo Eugenio
11     Salzano Angelo
12     Muho Admir
12     Spiller Antonio
14     Bazzana Stefano
15     Bonura Antonino
16     De Falco Vittorio

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Cala il sipario sull'Italian Pool Tour con l'ultimo appuntamento della stagione 2017/2018 andato in scena nel weekend del 12 e 13 maggio presso il Silvia Club di Campodarsego in provincia di Padova. Come di consueto le prove si sono svolte sotto la supervisione della direzione gara di Marco Conventi e Merry Fontes Da Silva, gli incontri commentati e trasmessi in diretta streaming dall'immancabile coach della nazionale Gabriele Cimmino e la preziosa fotografia gestita da Daniela Mercedes Weber. Da parte nostra siamo felici di aver contribuito mettendo a disposizione della Fibis Pool la nostra app "ScoreboardX - Billiard Edition" (www.scoreboardx.com), per la gestione della grafica video.

Nella categoria Nazionali le 24 migliori stecche italiane nelle specialità del pool si sono date battaglie per la quarta volta in stagione, alla ricerca di un piazzamento tra le prime sedici posizioni della classifica generale, per poter accedere alle prestigiose finali nazionali che andranno in scena a luglio presso il Salone Autorità dello Stadio Olimpico di Roma e dove verranno assegnati il titolo assoluto e quelli di specialità.

Vincitore della tappa è stato Arjan Matrizi, che ha trovato il suo miglior piazzamento stagionale a pochi giorni di distanza da un'altra prestigiosa vittoria, quella ottenuta nell'evento open "Mezz Cues & Gorina Cup". Grazie a questo risultato il talento albanese è riuscito a ricucire lo strappo in classifica generale, risalendo in seconda posizione ed accorciando le distanze dal Campione Italiano Daniele Corrieri che a sorpresa finisce fuori dal torneo nelle fasi iniziali di gara, battuto al secondo turno da Marcello Valoroso (8-5) e nei recuperi da Alessandro Torrenti (8-7).

Grazie all'eccellente prestazione di questo weekend, in cui Matrizi non è mai stato messo in reale difficoltà dagli avversari ed ha sempre vinto con ampio margine, il giocatore del Corsico si candida come diretto avversario di Daniele Corrieri nella corsa al titolo assoluto. Ma come abbiamo visto anche nelle passate edizioni, le finali nazionali possono stravolgere tutto e mettere soggezione anche ai giocatori più esperti, per il prestigio della location, per la presenza della RAI, per il folto pubblico. Eventuali passi falsi potrebbero costare cari a tutti e creare margini di rimonta per almeno altri tre giocatori Stefano Dellino, Michele Bianchini e Michele Monaco.

 


Pubblicità


 



Ottima prova di Lino Rivara che prima di trovare la sconfitta in finale sigla risultati importanti, ed incoraggianti per luglio, battendo in ordine: Michele Monaco (8-1), Marcello Valoroso (8-1), Francesco Candela (8-5) e Michele Bianchini (8-4).

Le prime 8 posizioni della classifica finale della quarta prova:

1° Arjan Matrizi
2° Lino Rivara
3°Michele Bianchini
3° Giuseppe Iacobucci
5° Stefano Dellino
5° Gianmarco Tonini
5° Francesco Monopoli
5° Francesco Candela

Per quanto riguarda le qualificazioni alle finali nazionali ci sono amare sorprese per Danilo Cipriani e Massimiliano Corso che pur avendo partecipato a tutte le prove in programma non centrano l'obiettivo e rimangono esclusi dai giochi. Stessa sorte Francesco Monopoli e Valerio Castellano, che però hanno saltato almeno un appuntamento stagionale.

Si qualificano per le finali:
Corrieri Daniele (Blankofive)
Matrizi Arjan (Corsico)
Dellino Stefano (New Pool Baffon)
Bianchini Michele (Sala Orsi)
Monaco Michele (Club 70)
Candela Francesco (Bull & Pool)
Torrenti Alessandro (Cinecittà)
Amendola  Federico (Club 70)
Iacobucci Giuseppe (Bull & Pool)
Rivara Lino (147 billiard academy)
Sini Riccardo (147 billiard academy)
Margola Giorgio (Koala 2.0)
Tonini Gianmarco (Play and Win)
Garzia Pierfrancesco (Il mezzo colpo)
Valoroso Marcello (Altro)
Palmieri Marco (Il mezzo colpo)

Escluso dai Nazionali Taulan Paja che quest'anno ha partecipato solo alla prima prova.

Eric Geppert, Fabio Petroni e Luca Nicoletti centrano la promozione nella categoria regina per la prossima stagione, che ricordiamo vedrà salire il numero dei Nazionali da 24 a 32, entrando finalmente a regime completo.

 


Pubblicità


 

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Appuntamento importante per il pool Femminile, a Campodarsego, in concomitanza del Campionato Italiano Seniores, si è svolta la qualifica Master Femminile valida sia per le Finali Nazionali che per la qualificazione ai Campionati Europei di Pool 2018, in programma questa estate in Olanda.

Campionati Europei da non perdere quelli di quest'anno, perchè in occasione dei 40 anni dell'EPBF scenderanno in campo tutte le categorie (juniores, regular e seniores) per darsi battaglia in quella che si preannuncia come un’edizione storica. Comprensible quindi la smania di partecipare e, soprattuto, di fare bene.

 


Pubblicità


 



Sei giocatrici a contendersi i tre posti in palio, le migliori “stecche rosa” italiane, che hanno dato vita ad una maratona di oltre nove ore al giorno di gioco nelle diverse specialità. Su tutte spicca Silvia Gaudino, Campionessa Italiana Assoluta nelle stagioni 2012/13 e 2013/14 e  ed attuale Campionessa Italiana di Specialità nel Palla 10, che in due giorni di gara riesce a vincere tutti gli incontri in programma, piazzandosi saldamente al primo posto della classifica.

Dietro di lei seguono in ordine Barbara Bolfelli (suo il titolo assoluto nella stagione 2015/2016 ed attuale Campionessa Italiana di Specialità nel Palla 9) e Cristina Moscetti (Campionessa Italiana 2014/2015), che conquistano il posto nella Nazionale Femminile. A seguire Sonia Giovannini, Patrizia Ignesti e Roberta Russo che purtroppo non centrano l’obiettivo e devono rimandare i progetti europei alla prossima stagione.

Dispiace l'assenza di alcune master neopromosse considerando l'importanza della gara.

Si delineano dunque i due team della Nazionale Femminile che ci rappresenteranno agli Europei.

Team Women: Sara Iannini (Campionessa Italiana in carica e qualificata di diritto) e Silvia Gaudino

Team Ladies: Barbara Bolfelli e Cristina Moscetti.


Classifica Palla 10:

 

 

Classifica Palla 9:

 

Classifica Palla 8:


Prossimi appuntamenti dunque le finali dell'Olimpico poi tutti incollati al pc a seguire i Campionati Europei!

 

Contributo di: Cristina Moscetti

 

 


Pubblicità


 

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Danilo Cipriani mette il sigillo sulla stagione sportiva e si conferma Campione Italiano Assoluto nella categoria Seniores per il secondo anno consecutivo. Nella maratona di pool andata in scena al Silvia Club di Campodarsego, dove i 26 giocatori in gara si sono confrontati nelle quattro specialità previste dal programma, Cipriani è riuscito a collezionare tre finali (Palla 9, Palla 8 e Pool Continuo) ed un semifinale (Palla 10) raccogliendo 1930 punti, che gli hanno permesso di bissare il risultato della precedente stagione. Per lui arriva anche il titolo di specialità nel Pool Continuo, grazie alla vittoria in finale su Antonio Spiller.

 


Pubblicità


 

Riccardo Sini conquista due titoli di specialità (nel Palla 9 e nel Palla 8) ma è costretto ad accodarsi al leader della classifica generale, e ad abbandonare la possibilità di conquistare il titolo assoluto, a causa della non brillante prestazione messa in campo nel Pool Continuo, dove riesce a raccogliere solo il minimo dei punti disponibili.

 

Campione Italiano Seniores nella specialità del Palla 10 è Paolo Marchesin, che però non riesce a centrare la qualificazione ai prossimi Campionati Europei di Pool beffato in classifica generale da Giorgio Margola che lo stacca di appena 10 punti.

 

Per il pioniere del pool italiano arriva solo un secondo posto nel Palla 10, ma la costanza dei risultati nelle diverse specialità gli garantisce di centrare comunque l'obiettivo più importante della stagione.

 

Campione Italiano Assoluto Seniores: Danilo Cipriani

Campione Italiano Seniores Spec. PC: Danilo Cipriani

Campione Italiano Seniores Spec. P9: Riccardo Sini

Campione Italiano Seniores Spec. P8: Riccardo Sini

Campione Italiano Seniores Spec. P10: Paolo Marchesin

 

Team Italia SE Campionati Europei di Pool: Danilo Cipriani, Riccardo Sini, Giorgio Margola

 

 


Pubblicità


 

 

La classifica finale del Campionato Italiano Seniores 2017/2018

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Sorprese anche nella terza tappa IPT di Serie B, dove Andrea Milioli si è imposto in finale su Gianluca Galliccchio, milgior risultato stagionale per entrambi I giocatori, ed è riuscito a risalire la classifica generale fino alla terza posizione. Ottimo risultato anche per Alessio Bernardini che mette I piedi sul podio e, grazie ai 420 punti conquistati in questa gara, si porta a ridosso della sedicesima posizione valida per le qualificazioni alle finali nazionali.

 


Pubblicità


 

Fabio Campagnola, leader del circuito con 140 punti di vantaggio su Fausto Colombini,  si conferma il giocatore più costante e solido della categoria con tre podi conquistati su tre gare disputate.

Roberta Russo, prima stecca rosa della categoria, conquista il suo miglior piazzamento stagionale accedendo alle fasi finali ad eliminazione diretta.

Quinta posizione per Marco Altomare, Paolo Colamartino, Ivan Facchin ed Erik Baldi.

Feautured image from: https://wdcreativa.com/

 


Pubblicità


 

Niceshotcafe © 2019

Search