EPC 2018 - Pool Continuo

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Una spettacolare cerimonia di apertura ha dato il via alle 13 giorni di gioco dedicati alla quarantesima edizione dei Campionati Europei di Pool, ospitati dal comune olandese di Veldhoven dal 19 al 31 luglio 2018. Diciannove i giocatori italiani che hanno costituito la numerosa delegazione azzurra che non ha potuto contare sul contributo del Campione Italiano Assoluto Daniele Corrieri: Anelli Francesco, Aquino Gianluca, Bianchini Michele, Bolfelli Barbara, Boni GianLuca, Candela Francesco, Cipriani Danilo, Cipriani Francesco, Colombini Fausto, Dellino Stefano, Gaudino Silvia, Iannini Sara, Margola Giorgio, Moscetti Cristina, Riolfatti Michele, Salzano Angelo, Sini Davide, Sini Riccardo e Torrenti Alessandro.

 


Pubblicità


 

La specialità del pool continuo da il via alle competizioni, con l'ottima prova di Michele Bianchini che nella categoria più difficile (Men) riesce a qualificarsi per la fase ad eliminazione diretta chiudendo al 17° posto, sconfitto dal francese Alex Montpellier. Nella stessa categoria c'è la buona prova di Alessandro Torrenti, 33°, battuto ad un passo dallo stage 2 dal tedesco Sebastian Staab. Più indietro, dal 45° posto in giù, gli altri due azzurri Stefano Dellino e Francesco Candela. In finale arrivano due super campioni, Niels Feijen e Albin Ouschan, con l'olandese che va a prendersi l'oro grazie ad un ultima run da ben 60 palle.

Nella categoria Women, la più difficile tra quelle riservate alle donne, c'è l'ottima prestazione di Silvia Gaudino che sfiora il piazzamento a podio e chiude al 5° posto della classifica generale battuta nei quarti di finale dalla ucraina Kateryna Polovinchuk. Più dietro Sara Iannini che raggiunge la fase ad eliminazione diretta e chiude al 17° posto battuta dalla pluricampionessa russa Kristina Tkach. 33° posto per Barbara Bolfelli. La medaglia d'oro finisce nelle mani di Jasmine Ouschan che arriva così a collezionarne ben 37 del metallo più pregiato.

Partenza difficile per i giovanissimi Pupils che perdono tutti e quattro al primo turno con tre di loro che riescono a trovare dai recuperi la strada per la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. Chi va più vicino al passaggio negli ottavi di finale è Gianluca Aquino che si arrende all'ucraino Ihor Lialin a 9 palle di distanza dalla meta. Alla fine  chiuderanno al 17° posto Gianluca Aquino, Davide Sini e Francesco Cipriani. 33° piazzamento per Francesco Anelli. A vincere l'oro è il bravissimo danese Christoffer Lentz.

 


Pubblicità


 

Negli Juniores a rappresentarci c'è solo Fausto Colombini che firma un bellissimo 9° posto in classifica generale, battuto negli ottavi di finale dal bosniaco Sanjin Pehlivanovic capace di chiudere il match con un average run in match di ben 25 bilie e una best run di 57, numeri spaventosi per questa categoria. Medaglia d'oro è il giovane polacco Wiktor Zielinski che porta a 13 il bottino di medaglie raccolte negli ultimi 5 anni.

Dai Seniores arriva un altro importante messaggio per il gruppo azzurro, con il Campione Italiano Seniores Riccardo Sini che all'esordio in campo europeo sfiora la medaglia chiudendo al 5° posto della classifica generale, fermato a 10 palle dalla meta dal norvegese Didrik Vatne (100-90). Nona posizione per Danilo Cipriani che deve arrendersi all'ottima prestazione del tedesco Dirk Stenten che fa tutto in sole tre run (34, 19 e 22). Buona la prova di Gianluca Boni fermato nella finale dei recuperi dall'austriaco Markus Wheichart. Finiscono più indietro nella classifica generale, oltre il 33° posto, gli altri italiani in gara Angelo Salzano, Michele Riolfatti e Giorgio Margola. Medaglia d'oro per il portoghese Henrique Correia che batte in finale l'ungherese Sandor Tot.

 


Pubblicità


 

  


Fonte: http://europeanpocketbilliardfederation.com/

Sito Uff.: https://europeanpoolchampionships.eu/

Niceshotcafe © 2018

Search