Dynamic Billard Austrian Open - 23° titolo per Souquet

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Il Diamond Nine Dynamic Billard Austrian Open disputato a Klagenfurt termina con la strepitosa vittoria di Ralf “The Kaiser” Souquet che si impone, nella finale tutta tedesca, sul connazionale Sebastian Ludwig con il risultato di 9:6, costruendo una emozionante rimonta dal 4:0 in favore del suo avversario. Il tedesco, classe 1968 e prossimo ai 49 anni, conquista il suo 23° successo nel circuito ET (portando a 48 il numero di podi) e si porta in seconda posizione nel ranking continuo a soli 15 punti di distanza dal leader David Alcaide.

Prime 8 posizioni della tappa di Klagenfurt:
1. Ralf Souquet (GER)
2. Sebastian Ludwig (GER)
3. Denis Grabe (EST)
3. Mateusz Sniegocki (POL)
5. Maximilian Lechner (AUT)
5. Albin Ouschan (AUT)
5. Fedor Gorst (RUS)
5. Sanjin Pehlivanovic (BIH)

Prime 8 posizioni del ranking ET dopo Klagenfurt:
1. David Alcaide (ESP)
2. Ralf Souquet (GER)
3. Niels Feijen (NED)
4. Albin Ouschan (AUT)
5. Nick van den Berg (NED)
6. Ruslan Chinakhov (RUS)
7. Francisco Sanchez-Ruiz (ESP)
8. Joshua Filler (GER)
9. Mario He (AUT)
10. Sebastian Ludwig (GER)

Dieci le partecipazioni italiane a questa tappa austriaca, ma dai nostri non arriva nessun risultato di particolare rilievo. Tutti si fermano prima della fase ad eliminazione diretta, a partire dal Campione Italiano Daniele Corrieri che finisce subito ai recuperi per mano di Nikos Ekonomopoulos, vince un più agevole Loser Round 2 contro spagnolo Del Santo-Sanz Javier e si ritrova definitivamente eliminato nel Loser Round 3 dall’olandese Ivar Saris. Più lontani di tutti arrivano Michele Bianchini ed Alessandro Torrenti, che chiudono al 49° posto della classifica, seguono in 65° posizione Bonura Antonio, Danilo Cipriani e appunto Daniele Corrieri, si fermano al 97° posto Campagnola Fabio, Castellano Valerio e Garzia Pierfrancesco, chiudono al 129° posto Falduto Antonio e Maura Roberto.
Il migliore italiano in gara è stato sicuramente Alessandro Torrenti che chiude con una differenza game ampiamente positiva (+13), delle cinque partite disputate perde la prima al decidere contro Arjan Matrizi (9:8), poi infila tre vittorie consecutive con ampio margine e si ferma al Loser Round 4 contro lo spagnolo Delgado Jose Alberto (9:7).

Nel video la finale pubblicata sul canale Youtube: Austria Sportsman

Niceshotcafe © 2018

Search