Heighlights

User Rating: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active

Presso il Lorispool di Alessandria si è svolta la prima edizione della "Mezz Cues & Gorina Cup", un evento open a 32 giocatori e di altissimo livello, a cui hanno preso parte alcune delle migliori stecche italiane e diversi atleti europei. Tra i nomi più blasonati in gara quelli di Arjan Matrizi, Hibler Roman, Edmond Zaja, Pierfrancesco Garzia, Massimiliano Corso, Gentjan Gega, Lino Rivara, Riccardo Sini e la poolplayer femminile Ivonne Ullmann-Hibler.

L'evento si è svolto su 5 biliardi Olio sui quali sono stati montati per l'occasione, dalla Biliardoshop di Bergamo, panni nuovi Gorina.

 


Pubblicità


 



Ad aggiudicarsi il 1° posto è stato Arjan Matrizi (Campione Italiano in carica nella specialità del Palla 10), che ha battuto in finale, con il risultato di 8-4, il giovane talento bolognese Cataldi Filippo (già Campione Regionale Assoluto 2017/2018 per l'Emilia Romagna). Chiudono il podio in terza posizione Alberto Ferrara ed Edmond Zaja.

L'evento, studiato ed organizzato nei minimi dettagli, grazie al contributo degli sponsor Mezz Cues, Gorina, Biliardoshop e dello Staff della sala biliardi Lorispool, ha prodotto una due giorni di biliardo spettacolare, strutturata con gironi di qualificazione iniziali ed una fase finale ad eliminazione diretta, che è stata capace di appassionare e coinvolgere anche grazie alle dirette streaming pubblicate sui canali social.

Il risultato finale ottenuto dall'organizzazione è stato eccellente ed è lecito aspettarsi una seconda edizione dell'evento nel corso del prossimo anno.

 


Pubblicità


 

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Michele Bianchini trionfa nella terza tappa stagionale della Season Cup, il prestigioso evento open che da ben otto edizioni ci accompagna nel corso della stagione sportiva e che viene regolarmente disputato presso il Silvia Club di Campodarsego (Padova) sotto l'esperta e puntuale direzione di Marco Conventi e Merry Fontes da Silva.

Eccezionale la partecipazione italiana ed internazionale in questa tappa "primaverile", denominata appunto Spring Cup, che è riuscita a fare il pieno, raggiungendo il numero limite di giocatori previsto dall'organizzazione, in sole due ore dall'apertura delle iscrizioni online. Un risultato veramente incredibile (definito "strepitoso" dagli addetti ai lavori) che ha lasciato tutti sorpresi e che conferma l'affetto dei giocatori  italiani verso questo evento.

 


Pubblicità


 

Ma torniamo al torneo vero e proprio dove tra i big spiccava il nome della giovane stella albanese Klenti Kaci, vincitore nell'ultima tappa Eurotour e che nel 2017 è riuscito a collezionare un'impressionante serie di risultati prestigiosi (vincitore dell'Aramith Master e del Predator Grand Finale, secondo posto agli US Open, terzo nel World 9B Camphionship, etc..). Lui che era l'uomo da battere è stato battuto, in finale, al decider, dal bravissimo e fortissimo Michele Bianchini, ritenuto da molti la migliore "Cue Action" italiana in circolazione, capace di dominare la parte bassa del tabellone finale battendo in ordine  Nonato Lorenzo (7-6), Garzia Pierfrancesco (7-5) e Tonini Gianmarco (7-4).

 


Pubblicità


 

User Rating: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active

 


Pubblicità


 

Si è svolto a Collecchio in provincia di Parma nell'ultimo weekend di Febbraio il Women Star 10 Ball Open di palla 10 riservato alle donne pensato e voluto da Alessandra Ferretti,diretto da Stefano Fiumi ed ospitato dal Twickenaim di Omar Dondi.

 
L'appello di Alessandra Ferretti non è passato inosservato,e le TOP Player Italiane hanno risposto in massa,presenti tutte o quasi le migliori stecche in rosa d'Italia. Folto anche il numero delle ragazze che si sono volute mettere in gioco non lasciandosi spaventare dai nomi altisonanti delle veterane.


A spuntarla è proprio Patrizia Ignesti che senza perdere un incontro vola dritta in finale dove si impone su Barbara Bolfelli. Terze Classificate Sonia Giovannini e Silvia Gaudino.

 
Presente anche una delegazione svizzera con due giocatrici che si sono comportate molto bene .


L'evento si è svolto all'insegna della massima correttezza e sportività,molto apprezzata anche la lotteria con gadget KAMUI di Stefano Fiumi che ha distribuito cuoi,portagessi polo e perfino un bellissimo Break 
Nell'augurarci che tali manifestazioni proliferino per il bene di tutto il pool Italiano vi salutiamo calrosamente

 

Classifica finale

 

Contributo di: Cristina Moscetti

 

 


Pubblicità


 

Niceshotcafe © 2018

Search