European Championships 2017 - 10 Ball Day 2

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Ed eccoci al riepilogo del Day 2 della specialità Palla 10, che vi anticipiamo non ha riservato buone notizie per i tifosi della nazionale italiana. Si parte la mattina alle ore 09:00 con gli incontri utili a terminare lo stage 1. Nella cetegoria maschile troviamo impegnati Francesco Candela contro l'ungherese Solymosi Gabor, Pierfrancesco Garzia e Alessandro Veltri l'uno contro l'altro per un posto dello stage 2. Nel femminile tutte e tre le nostre atlete sono in cerca di un posto nel gruppo Losers Qualification, Silvia Gaudino dovrà affrontare la spagnola Silvia Lopez, mentre Barbara Bolfelli e Sara Iannini, come successo nel maschile, dovranno scontrarsi tra loro.


Francesco Candela dopo circa venti minuti di partita si ritrova sotto 5-1 contro l'atleta ungherese e tutto lascia presupporre una rapida conclusione dell'incontro. Viene chiamato il timeout ed al ritorno al tavolo l'azzurro non appare per nulla sconfortato dal punteggio, si va 5-2 poi 6-2. I dieci minuti successivi sono tutti nostri, 6-3, 6-4, 6-5 e timeout per Solymosi. Al ritorno l'ungherese conquista il match point (7-5) ma Francesco risponde subito, accorciando nuovamente 7-6 e portandosi ad una dal decider. L'ultimo game sarà dell'avversario, che vincerà quindi 8-6.. ma quanta grinta e quanta convinzione per Candela che è riuscito a rimettere in sesto una partita complicatissima.
Nello scontro fratricida tra Pierfrancesco Garzia e Alessandro Veltri ha la meglio Veltri, che dal 4-1 iniziale a favore di Pierfrancesco riesce a recuperare e a giocarsi il match negli ultimi game. Entrambi gli azzurri cercavano la prima vittoria in questi Europei e se da una parte fa piacere vedere Alessandro andare finalmente avanti nel torneo, dall'altra ci dispiace per Pierfrancesco che ancora non è riuscito a sbloccarsi e a trovare il suo gioco migliore.
Nel femminile arriva la sconfitta di Silvia Gaudino che dopo aver sbagliato una chiusura nelle fasi iniziali della partita, che poteva garantirle un vantaggio di 2-0 e mettere sotto pressione l'avversaria, non è riuscita a contenere una straripante Silvia Lopez che praticamente non sbaglierà nulla in quella gara. 6-1 il punteggio finale e fine degli Europei per Silvia, che, come da programma, non parteciperà alle rimanenti specialità.


Nella sfida azzurra tra Barbara Bolfelli e Sara Iannini è la Iannini a dominare l'incontro e ad essere la più concreta. Finisce 6-2 in circa 50 minuti di gara, anche qui da una parte dispiace per Barbara dall'altra fa piacere che anche Sara sia riuscita a portare a casa la prima vittoria in questi Europei.
Si passa allo stage 2 in tarda mattinata, siamo nelle fasi ad eliminazione diretta (last 64), partono prima Danilo Cipriani e Alessandro Veltri.
Cipriani, che affronta l'ungherese Solymosi (avversario di Candela nei turni precedenti), finisce subito sotto e dopo venti minuti di gara il match gli è completamente sfuggito di mano 4-0 che dopo altri venti minuti diventa 6-1 e che si conclude definitivamente 8-2. 33° posto per il nostro Danilo che non è ancora riuscito a trovare il giusto feeling con questa edizione degli Europei.
Alessandro Veltri trova il giusto mordente contro il portoghese Silva Miguel, padrone di casa, contro il quale riesce ad accumulare un buon vantaggio nelle fasi iniziali del match (4-1), poi ricucito poi dall'avversario (4-4). Dopo il timeout chiamato da Veltri si va avanti un game a testa fino a giungere al decider, dove Alessandro riesce a concretizzare gli sforzi vincendo il match 8-7. Siamo nei last 32.


Alle 13:30 parte Daniele Corrieri contro il campione francese Stephan Cohen (sette medaglie in carriera) ed è quest'ultimo a dettare l'andatura, da subito, con un gioco pulito e senza commettere errori. Corrieri si ritrova sotto 5-1, costretto a chiedere il timeout per rimettere insieme le idee. Si torna al tavolo ed il francese allunga ancora 6-1, poi arrivano tre game di risposta di Daniele che accorcia 6-3. Ancora un allungo di Cohen 7-3 ed altri due game per l'azzurro 7-5. Qui succede un pò di tutto, con il francese che sbaglia l'ultima comodissima 10 (più o meno quello che ha combinato Pagulayan al decider del Worl Pool Mater contro Jason Shaw) e Daniele che subito dopo sbaglia una comoda chiusura che lo avrebbe portato a completare la rimonta, dandogli la possibilità di giocare per il decider. Finisce 8-5 per il francesce, che ad eccezione della svista sull'ultima 10 ha giocato veramente molto bene.
Nei sedicesimi di finale Alessandro Veltri, ultimo italiano in gara, deve vedersela con il tedesco Weissenberger Geronimo. Si parte in equilibrio ma già sul 2-2 arriva un brutto segnale per Veltri che sbaglia la chiusura ed invece di andare avanti sul parziale si ritrova sotto 3-2, svantaggio che il game successivo si amplia ancora (4-2). Nei game successivi Veltri ricuce lo svantaggio, portandosi sul 4-4, ma un altro brutto errore gli costa nuovamente caro, torna sotto, 5-4. Regali che in qualche modo spostano tutta la pressione dal tedesco al nostro azzurro consentendo a Weissenberger di vincere gli ultimi 3 game e di fissare il punteggio sul 8-4. E' un 17° posto che ci può stare, anche in considerazione del fatto che il morale di Veltri dopo i primi tre giorni di gare potrebbe aver accusato il colpo, ma sarebbe bello vederlo giocare con più costanza ai suoi reali livelli.
Passiamo al femminile dove è rimasta in gara solo Sara Iannini, impegnata nel gruppo Losers Qualification dello stage 1, contro la tedesca Vogelmann Tina, in cerca di un posto negli ottavi di finale dello stage 2. Parte male l'azzurra che a causa anche di qualche sbavatura si ritrova sotto 3-0. Segue un timeout e quando si torna al tavolo la Iannini riesce a portare a casa quel delicatissimo game, 3-1. Purtroppo rimarrà solo un accenno di rimonta per l'azzurra perchè la tedesca riuscirà ad allungare ancora, fino al 5-1, portandosi ad uno dalla vittoria. Ci vorranno ancora due game, uno a testa, per completare l'incontro. 6-2 il punteggio finale.

Niceshotcafe © 2018

Search