Dynamic Billard Austrian Open - He Mario

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Si aggiudica la tappa Diamond Nine Dynamic Billard Austrian Open del circuito Eurotour 2017, andata in scena presso l'Alpina Wellness & Sporthotel di Sankt Johann im Pongau, l'austriaco He Mario che ha battuto in finale lo spagnolo Sanchez Ruiz Francisco con un secco 9-2. E' la seconda vittoria in carriera per He Mario, che era già riuscito a conquistare il gradino più alto del podio lo scorso anno a Kyrenia (North Cyprus). Gli incontri più emozionanti del torneo sono stati senza dubbio quelli delle semifinali, dove i favoriti alla vittoria, Ouschan Albin Jr. e Filler Joshua, hanno dovuto cedere il passo ai loro avversari al termine di due estenuanti quanto equilibrate battaglie (9-8, 9-7).

L'errore che ci è rimasto maggiormente impresso è stato quello commesso da Ouschan, in semifinale, nel corso del decider. Su un tiro già di per se non facile e con tutta la pressione del momento addosso, si è abbassato ha iniziato a brandeggiare e ad un certo punto ha avuto un dubbio o un ripensamento (lo si è intuito perchè ha sollevato la testa indietro per un attimo), ma invece di lasciare la posizione di tiro e rialzarsi, come ci si aspetterebbe da un giocatore di quel livello, ha deciso di rimanere giù e di lasciar partire ugualmente il colpo. L'esito del tiro è stato disastroso ed è costato una finale.

Chiudono in quinta posizione David Alcaide (ESP), Teutschr Marco (NED), van den Berg (NED) e Majid Imran (GBR).

Nelle prime sedici posizioni della classifica generale dell'Eurotour troviamo ora:

1 Alcaide, David (ESP)
2 He, Mario (AUT)
3 Filler, Joshua (GER)
4 Feijen, Niels (NED)
5 van den Berg, Nick (NED)
6 Sanchez Ruiz, Francisco (ESP)
7 Souquet, Ralf (GER)
8 Gray, Mark (GBR)
9 Ouschan, Albin Jr. (AUT)
10 Chinakhov, Ruslan (RUS)
11 Sniegocki, Mateusz (POL)
12 Szewczyk, Wojciech (POL)
13 Juszczyszyn, Konrad (POL)
14 Ludwig , Sebastian (GER)
15 Majid, Imran (GBR)
16 Teutscher, Marco (NED)


Solo cinque le presenze italiane in questa tappa. Il miglior piazzamento azzurro è quello di Bianchini Michele (65°) che porta a casa una sola vittoria, contro un altro italiano (Piergiovanni Davy) e due sconfitte ad opera dei polacchi Skoneczny Mariusz (9-5) e Fortunski Mieszko (9-6).

97° Amendola Federico, che probabilmente cercava in questa gara l'occasione per allenarsi misurandosi con atleti di livello internazionale in vista dei prossimi Campionati Europei. Anche per lui una vittoria contro Alshammari Abdullah (KSA) e due sconfitte contro i tedeschi Belka Jakob e Lindloff Thomas.

97° Garzia Pierfrancesco che evidentemente continua a soffrire in qualche modo il palcoscenico internazionale, dove non riesce a rendere quanto potrebbe. Due sconfitte ad opera di Maciol Daniel (POL) e Alammar Abdulrahman (KSA).

97° Piergiovanni Davy, nonostante sia l'unico italiano ad aver portato a casa più di una vittoria. Batte il belga van Parys Nicolas ed il polacco Kaczkowski Michal, si arrende ad un superbo Gray Mark ed al connazionale Bianchini Michele.

129° Docampo Ruben omar che perde un tirato primo match contro il risso Lutsker Sergey ed il recupero contro il polacco Szaszor Kamil.

Niceshotcafe © 2018

Search