Kuwait Open 9-Ball Championship - Finalmente Shaw

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Jayson Shaw mette la firma su uno dei tornei più importanti e più pagati della stagione, ill Kuwait 9-Ball Open Championship, battendo in finale il taiwanese Chang Jun Lin con il punteggio di 13-10. Una vittoria che consegna nelle mani dello scozzese un assegno da 50.000$ e la qualificazioni alla prossima edizione della Mosconi Cup. Per Chang un “amaro” assegno da 25.000$ se consideriamo che questa sconfitta arriva a pochi giorni da quella subita nella finale degli US Open contro Shane Van Boening.

I pensieri e le reazioni dei finalisti nelle loro parole a gara terminata.

Shaw: "Sono solo felice, eccitato. C'è stato un sacco di duro lavoro e la dedizione che ho messo nel corso dell'ultimo anno mi ha portato in fondo a molti grandi tornei, dove sono venuto meno nel finale, è bello avere qui un po’ di fortuna dalla mia. Ho giocato bene gli ultimi tornei e finalmente ottengo un’importante vittoria. 5 ° al World 9-ball, 3 ° agli US Open e qui mentre giocavo la finale pensavo 'dai, basta fare un passo in più e ci siamo’”.

Chang: "Ho giocato bene alcune parti della partita ed altre cattive cattive, quando eravamo 7-6 ho commesso un errore, mi sono distratto quando qualcuno tra il pubblico ha scattato una foto e da lì tutto è diventato più difficile. Questa è la seconda volta in poco tempo che termino al secondo posto in un grande torneo, sono deluso ma sono anche contento perché sto giocando davvero bene. Devo solo continuare a provare e, auspicabilmente, uno di questi giorni riuscirò a vincere uno di questi grandi tornei. Ma oggi i complimenti vanno a Jayson Shaw, ha giocato molto bene ".

Si è trattato di un evento maestoso con 370 partecipanti in totale, provenienti da 80 paesi diversi e con un montepremi totale di ben 275.000$.

Come già detto nel nostro ultimo articolo dedicato a questo evento l’Italia era presente grazie alla partecipazione di Bruno Muratore che, partito dallo Stage 2, è uscito imbattuto dal gruppo 11 trovando un’ottima qualificazione alla fase ad eliminazione diretta (ultimi 64) dove ha poi dovuto cedere il passo al numero uno della Repubblica Ceca, Hybler Roman.

Bene anche il Campione del Mondo in carica Albin Ouschan che chiude in 5° posizione (confermando il suo eccezionale stato di forma), il solidissimo Appleton Darren 9° battuto da Chang, il Campione Americano Shane Van Boening fermato ai sedicesimi di finale da Jin Hu Dang all’ultimo game (11-10) ed il giovane olandese Marc Bijsterbosch che terminato 5°.

Tra i nomi più noti che non riescono a qualificarsi nei rispettivi gruppi spiccano i nomi di Mika Immonen, Nick van den Berg, Francisco Diaz Pizarro, Daryl Peach, Filler Joshua, Dennis Orcollo e Marcus Chamat.

Niceshotcafe © 2018

Search